CORSI SERALI

 

I CPIA costituiscono una tipologia di istituzione scolastica autonoma, dotata di uno specifico assetto didattico e organizzativo, articolata in Reti Territoriali di Servizio costituite da una sede centrale e da vari punti di erogazione. I CPIA hanno la medesima autonomia attribuita alle istituzioni scolastiche; sono dotati di un proprio organico; hanno i medesimi organi collegiali delle istituzioni scolastiche; sono organizzati in modo da stabilire uno stretto raccordo con le autonomie locali, il mondo del lavoro e delle professioni; realizzano un’offerta formativa strutturata per livelli di apprendimento.

In quanto Reti Territoriali di Servizio i CPIA sono articolati in tre livelli:

  • Livello A: UNITA’ AMMINISTRATIVA

Il CPIA si articola, dal punto di vista amministrativo, in una sede centrale e in punti di erogazione di primo livello (sedi associate) dove si realizzano percorsi di primo livello e percorsi di alfabetizzazione e apprendimento della lingua italiana. Tali punti di erogazione di primo livello (sedi associate) sono individuati nell’ambito della competenza  esclusiva delle Regioni.

  • Livello B: UNITA’ DIDATTICA  (accordi di rete tra il CPIA e le istituzioni  scolastiche che realizzano i percorsi di secondo livello – art.3, comma 4, Regolamento).

Il CPIA si riferisce, altresì, dal punto di vista organizzativo-didattico, alle istituzioni scolastiche di secondo grado dove si erogano percorsi di istruzione degli adulti di secondo livello finalizzati al conseguimento del diploma di istruzione tecnica, professionale e artistica; tali punti di erogazione di secondo livello sono “incardinati” nelle istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado a tal fine individuate nell’ambito della competenza  esclusiva delle Regioni. Il CPIA, in quanto unità amministrativa, deve stipulare specifici accordi di rete, ai sensi dell’art. 7 del D.P.R. 275/1999 con le suddette istituzioni scolastiche per definire, tra l’altro, criteri e modalità per la progettazione comune organizzativo-didattica  dei percorsi di secondo livello, la costituzione ed il funzionamento della Commissione per la definizione del patto formativo individuale e la realizzazione di specifiche misure di sistema destinate, altresì, a favorire gli opportuni raccordi tra i percorsi di istruzione di primo e di secondo livello, anche attraverso l’uso delle nuove tecnologie.

  • Livello  C: UNITA’ FORMATIVA  (accordi per l’ampliamento  dell’offerta formativa  – art. 2, comma 5, Regolamento).

I Percorsi di Istruzione per adulti di Secondo Livello (ex corsi serali) nascono dall’esigenza di soddisfare in modo adeguato i nuovi bisogni formativi espressi dalla società odierna, in un’ottica di lifelong learning, e sono erogati dalle Scuole secondarie di Secondo Grado.  Ai sensi del DPR 263/2012 e del Decreti Interministeriale 02/03/2015, tali corsi si rivolgono a:

  1. adulti anche stranieri in possesso del titolo di studio conclusivo del Primo ciclo di istruzione;
  2. giovani che hanno compiuto il sedicesimo anno di età e che, già in possesso del titolo di studio conclusivo del Primo ciclo di istruzione, dimostrano di non poter frequentare il corso diurno.

Il CPIA di Crotone ha stipulato Accordi di rete con le seguenti Istituzioni Scolastiche sedi di Percorsi di Secondo Livello:

IIS “Pertini-Santoni” di Crotone

ISS “Ciliberto- Lucifero” di Crotone

ISS “Polo di Cutro” di Cutro

ISS “Cotronei” di Cotronei

ISS “Gangale” di Ciro Marina

ITI “Donegani” Crotone

ALLEGATI:

1. Regolamento della Commissione Patto Formativo 2019/2022

Regolmento Commissione del Patto Formativo

2. Accordo di rete 2019/2022

Nuovo accordo 2019

3. Patto Formativo Individuale 2° Livello

PATTO-FORMATIVO-2-LIVELLO

4. Certificato dei crediti 2° Livello

CERTIFICATO-2-LIVELLO

5. Commissione Patti Formativi Scheda

COMMISSIONE PATTI FORMATIVI SCHEDA

6. Dossier Studente

Dossier Studente1

7. PAIDEA 10

PAIDEIA10